Search Google Appliance

Economia aziendale

  • Edizioni precedenti del corso A.A.:
  • 2017/2018

Dati insegnamento


Testi di riferimento:
AIROLDI G., BRUNETTI G., CODA V. (2005), Corso di Economia Aziendale, Il Mulino, Bologna. Capitoli 1, 2, 3, 4, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17
CAVALIERI, E. (2010), Le nuove dimensioni dell’equilibrio aziendale. Contributo alla rivisitazione della teoria, Giappichelli, Torino
Altri materiali di studio indicati a lezione 
Obiettivi formativi:
Il Corso propone lo studio della complessa e dinamica realtà delle aziende. Nella prima parte del Corso, dopo aver identificato i soggetti protagonisti dell’attività economica ed illustrato l’articolazione di detta attività, si propone lo studio della dinamica delle aziende, della loro interazione con l’ambiente, del mutevole configurarsi delle variabili che ne compongono la struttura nonché delle decisioni che ne condizionano il relativo sviluppo. La seconda parte è dedicata allo studio dell’economicità della gestione e alle modalità di misurazione e rappresentazione dell’equilibrio aziendale attraverso le strutture di reddito e di capitale. 
Prerequisiti:
Nessuno 
Metodi didattici:
Lezioni, esercitazioni 
Modalità di verifica dell'apprendimento:
L’esame consiste in una o più prove scritte preliminari ed un colloquio finale 
Altre Informazioni:
E-mail: l.berardi@unich.it
Giorni ed orari di ricevimento studenti: mercoledì ore 11.00 - 13.00 

 L’attività economica e i suoi attori
 Le aziende: definizioni e classificazioni
 Le combinazioni economiche delle aziende
 Gli assetti istituzionali
 La struttura dell’azienda, l’ambiente economico, il sistema competitivo
 Le principali decisioni che concorrono a definire la struttura delle aziende
 La teoria dell’equilibrio aziendale
 L’economicità
 La creazione del valore
 Le strutture di reddito e di capitale


ECONOMIA AZIENDALE
Docente: Berardi Laura
Corso di Laurea: SEGI (9CFU); CLEII (9CFU)
SSD: (SECS P/07)
Dipartimento di afferenza: Dipartimento di Economia
Numero di telefono: 085.45083202
E-mail: l.berardi@unich.it
Giorni ed orari di ricevimento studenti: mercoledì ore 16.00 - 18.00
Semestre: II
Obiettivi: Il Corso propone lo studio della complessa e dinamica realtà delle aziende. Nella prima parte del Corso, dopo aver identificato i soggetti protagonisti dell’attività economica ed illustrato l’articolazione di detta attività, si propone lo studio della dinamica delle aziende, della loro interazione con l’ambiente, del mutevole configurarsi delle variabili che ne compongono la struttura nonché delle decisioni che ne condizionano il relativo sviluppo. La seconda parte è dedicata allo studio dell’economicità della gestione e alle modalità di misurazione e rappresentazione dell’equilibrio aziendale attraverso le strutture di reddito e di capitale.
Programma del corso
 L’attività economica e i suoi attori
 Le aziende: definizioni e classificazioni
 Le combinazioni economiche delle aziende
 Gli assetti istituzionali
 La struttura dell’azienda, l’ambiente economico, il sistema competitivo
 Le principali decisioni che concorrono a definire la struttura delle aziende
 La teoria dell’equilibrio aziendale
 L’economicità
 La creazione del valore
 Le strutture di reddito e di capitale
Libri di testo consigliati:
AIROLDI G., BRUNETTI G., CODA V. (2005), Corso di Economia Aziendale, Il Mulino, Bologna. Capitoli 1, 2, 3, 4, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17
CAVALIERI, E. (2010), Le nuove dimensioni dell’equilibrio aziendale. Contributo alla rivisitazione della teoria, Giappichelli, Torino
Altri materiali di studio indicati a lezione

Libri di testo consigliati:
AIROLDI G., BRUNETTI G., CODA V. (2005), Corso di Economia Aziendale, Il Mulino, Bologna. Capitoli 1, 2, 3, 4, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17
CAVALIERI, E. (2010), Le nuove dimensioni dell’equilibrio aziendale. Contributo alla rivisitazione della teoria, Giappichelli, Torino
Altri materiali di studio indicati a lezione

Modalità di svolgimento dell’esame:
L’esame consiste in una o più prove scritte preliminari ed un colloquio finale